Teenage Mutant Ninja Turtles Deluxe vol.4 – Recensione

Teenage Mutant Ninja Turtles Deluxe vol.4 – Recensione

Teenage Mutant Ninja Turtles Deluxe volume 4 si presenta come un volume di “transizione” nella serie delle TMNT targate IDW.

I nostri eroi e i loro alleati, vecchi e nuovi, devono leccarsi le ferite dopo la saga di City Fall vista nel precedente volume. Ferite fisiche e psicologiche dal quale non è semplice riprendersi, e che potrebbero lasciare segni indelebili.

Ma non mancano scontri con nuovi avversari, come il Re dei Topi, qui in una veste totalmente inedita e diversa rispetto a quello della serie originale, e l’introduzione di altri personaggi storici come Metalhead.

La narrazione del volume è intervallata dagli episodi della miniserie Utrom Empire che riporta in scena il Fugitoide ed espande ulteriormente la storia di Krang e del suo popolo, rendendo il malvagio leader alieno più sfaccettato e per certi versi interessante rispetto a Shredder che invece si presenta più granitico nella sua caratterizzazione. Inoltre Utrom Empire introduce la razza dei Triceraton, storici avversari delle TMNT qui presentate con una nuova origine che li lega agli Utrom, e alla Terra.

Ninja Turtles Deluxe 4

Inoltre il volume contiene il secondo annual della serie sempre scritto e disegnato da Kevin Eastman in cui i nostri eroi vengono trasportati su un altro mondo a combattere come gladiatori. Una storia decisamente bizzarra, condita da tanta ironia, ma personalmente l’ho trovata un po’ pesantina da leggere e come il precedente annual lungo, e non so se avrà ripercussioni in futuro o si limita ad essere una piccola parentesi.

Gli autori

I soliti Kevin Eastman e Tom Waltz sono affiancati da Bobby Curnow in tutti gli episodi tratti dalla serie regolare. Eastman e Waltz scrivono anche l’annual, come già detto Eastman cura nuovamente anche i disegni, sempre cosa buona e giusta.

Ai disegni troviamo nella prima parte del volume Sophie Campbell (#29-32), indubbiamente è brava ma personalmente non apprezzo il design delle Tartarughe, molto simile a quello della serie Nickelodeon. Mentre nella seconda ritroviamo Mateus Santolouco che abbiamo già apprezzato ampiamente nei precedenti volumi. Chiude il volume Cory Smith.

Ninja Turtles Deluxe 4
Ste gambe non si possono guardare

La miniserie Utrom Empire invece è scritta da Paul Allor e disegnata da Andy Kuhn che abbiamo già avuto modo di ammirare nel secondo volume nell’arco narrativo che introduceva Slash.

Conclusioni

Un volume forse più introspettivo ma non privo di azione, l’ennesimo tassello di una serie supereroistica che migliora di volume in volume. Consigliato a chi ama le Tartarughe Ninja o semplicemente il buon fumetto.

ninja turtles deluxe 4

TEENAGE MUTANT NINJA TURTLES DELUXE vol.4

  • Edizione italiana: Panini Comics, 2023
  • Edizione originale:Teenage Mutant Ninja Turtles (2011) #29/37, Teenage Mutant Ninja Turtles: Utrom Empire (2014) #1/3, Teenage Mutant Ninja Turtles Annual 2014, IDW Publishing
  • Storia: Kevin Eastman, Tom Waltz, Bobby Curnow, Paul Allor
  • Disegni: Kevin Eastman, Mateus Santolouco, Sophie Campbell, Andy Kuhn
  • Prezzo: Euro 35,00

Classificazione: 3.5 su 5.

Leggi anche:

Vi è piaciuto l’articolo? Mi piacciate, commentate e condividete! Ogni forma di supporto è la benvenuta. E se non volete perdervi nessun aggiornamento potete seguire Need For Geek su FacebookInstagram e Telegram

Pubblicato da Alberto P.

Classe 1985. Gli piace definirsi un amante del buon fumetto. Revanscista. Seguace della Chiesa Catodica. Appassionato di narrativa di genere in ogni sua forma, che sia scritta o per immagini, in movimento o meno, in particolare di fantascienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.