Radiant Black vol.2 – Recensione

Radiant Black vol.2 – Recensione

Dal 17 Febbraio è disponibile nelle fumetterie e librerie il secondo volume della serie supereroistica Radiant Black del Massive-Verse creato da Kyle Higgins e Marcelo Costa. Ma per chi era al Bologna Nerd Show il volume era in anteprima presso lo stand saldaPress. Ecco la nostra recensione di Radiant Black vol.2.

Dove eravamo rimasti

Nel primo volume della serie abbiamo letto le origini (poco) segrete di Radiant Black. Darò per scontato che se state leggendo queste righe è perché avete già letto il primo volume, per cui seguiranno alcuni SPOILER

A circa metà volume Nathan, il nostro protagonista, rimane ferito durante una battaglia e cade in coma. Il potere del Radiant sceglie quindi di passare al suo migliore amico Marshall, che poi affronta Radiant Red per vendicarlo. Fino all’arrivo di altri due radiant in giallo e rosa. Ed è qui che inizia Radiant Black vol.2.FINE SPOILER

Gli autori

Kyle Higgins scrive tutti gli episodi, è affiancato da Joe Clark e Meghan Camarena rispettivamente negli episodi 11 e 12.

Ai disegni oltre a Marcelo Costa troviamo come artisti ospiti Eduardo Ferigato e il nostro French Carlomagno (Aqualung) in stato di grazia.

Lavoro di squadra

Marshall e il Radiant Rosso, che nel frattempo si è scoperto essere una ragazza, si trovano ad unirsi in questa rocambolesca fuga da un misterioso avversario intenzionato ad eliminarli e a riprendersi il potere dei Radiant. Da quel momento in poi ci sarà un proliferare di villain dotati di armature e poteri.

La trama di Radiant Black è lungi ancora dal decollare ma non per questo meno coinvolgente. La serie creata da Kyle Higgins è diventata immediatamente una delle mie preferite, se non la mia preferita del momento.

L’ispirazione ai Super Sentai, se ancora qualcuno poteva avere dei dubbi, è palesata nelle prime pagine del volume, Higgins sui Power Rangers spogliò i personaggi della famosa serie televisiva per bambini della loro ingenuità, rendendoli appetibili a chiunque ami semplicemente il buon fumetto supereroistico. Con Radiant Black affina la sua formula, gli fa fare quel passo in più verso la maturità.

Per certi versi Radiant Black fa suo il concetto di supereroi con superproblemi della Marvel Comics e lo applica ai tokusatsu.

Marshall da quando è in possesso dei suoi poteri vede la sua vita sgretolarsi e fatica ad accettare questo nuovo ruolo sentendosi inadeguato.

Il decimo episodio della serie è un piccolo capolavoro di introspezione, Marshall compie un viaggio nell’impossibile pur di salvare Nathan in un vero e proprio caleidoscopio di forme, colori ed emozioni che scavano a fondo nella psicologia e nella natura del nostro riluttante eroe, una vera e propria ricerca non solo della salvezza del suo migliore amico ma anche un viaggio alla scoperta e all’accettazione di se stessi.

L’episodio in questione offre anche la possibilità al disegnatore brasiliano di sperimentare nuove folli soluzioni visive che sono uno spettacolo per gli occhi.

Fatevi un favore, regalatevi un buon fumetto, regalatevi Radiant Black.

radiant black vol.2 recensione

RADIANT BLACK VOL.2: LAVORO DI SQUADRA

  • Edizione italiana: Radiant Black vol.2: lavoro di squadra, saldaPress, Febbraio 2023
  • Edizione originale: Radiant Black #7-12, Image Comics, 2021/22
  • Testi: Kyle Higgins
  • Disegni: Marcelo Costa
  • Formato: brossurato
  • Prezzo: Euro 15,90

Classificazione: 4 su 5.

Radiant Black

Pubblicato da Alberto P.

Classe 1985. Gli piace definirsi un amante del buon fumetto. Revanscista. Seguace della Chiesa Catodica. Appassionato di narrativa di genere in ogni sua forma, che sia scritta o per immagini, in movimento o meno, in particolare di fantascienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.