Sonic 2: tutti gli easter Egg(man)

Abbiamo visto Sonic 2 al cinema, dal momento che del primo film all’epoca non ne parlammo ho pensato di evitare anche per il secondo, anche perché in realtà c’è poco da dire se non che il primo film funzionava decisamente meglio, molte sequenze riguardanti soprattutto gli umani in questo sequel vanno dal trash al cringe (per usare termini giovani) che purtroppo levano molto spazio ad una storia già prevedibilissima così (dopotutto è per lo più diretto ad un pubblico di bambini, e infatti noi eravamo tipo gli unici adulti in sala senza un pargolo al seguito), mi domando perché non fare un film direttamente in CGI, anche se Jim Carrey è perfetto nella parte del Dottor Eggman e credo si sia divertito molto nell’interpretarlo. In ogni caso Sonic 2 è pieno zeppo di citazioni pop (il Dottor Eggman che dice Klaatu barada nikto! vi è forse sfuggito?) ed easter egg provenienti ovviamente ai videogiochi e al franchise di Sonic in generale, a partire dalla locandina stessa del film che riproduce la copertina del videogioco Sonic The Hedgehog 2. Ed è proprio degli easter egg sui videogiochi della serie di Sonic di cui vi voglio parlare oggi. Molte le ho scovate di mio, altre ammetto di averle trovate in rete per poter realizzare l’articolo, che mi sembrava una cosa carina da fare. La mia fonte in questo caso è il sito IGN, ho scritto che sono tutti gli easter egg ma ad essere sincero non so dirvi se siano proprio tutti tutti, se ne scovate altri segnalateli. Vi rammento che l’articolo contiene SPOILER, per cui se non avete ancora visto il film non proseguite con la lettura!

Il film si apre con il riccio blu che tenta di sventare una rapina su un furgone blindato che culmina con una grossa esplosione nelle fogne che fa fuoriuscire acqua dai tombini, questo è un riferimento all’introduzione di Sonic Adventures del 1998, il primo dei tanti in realtà.

Nel film Sonic dorme in un letto a forma di auto da corsa, come nei fumetti Archie Comics.

In una scena con protagonista l’agente Roccia, il leccapiedi del Dottor Eggman, è possibile vedere su un display svariati outfit per il perfido scienziato tra cui uno che ricorda molto da vicino il costume indossato dal personaggio in Sonic Adventures.

Sempre l’agente Roccia nell’anno che separa gli eventi del primo film dal secondo ha aperto un locale chiamato Mean Bean, riferimento al videogioco puzzle Dottor Robotnik’s Mean Bean Machine, una sorta di Tetris in cui al posto dei famosi cubeti si usano i fagioli per affrontare i robot del malvagio.

Nella (tristissima) scena di ballo Sonic ad un certo punto assume una posa che ricorda non poco il logo di Sonic Adventures.

Ad un certo punto Tails, la volpe con due code e nuovo amico di Sonic, pilota un biplano per aiutare il riccio. Il biplano è un riferimento a Sonic The Hedgehog 2 per Sega Genesis/Mega Drive in cui Tails, alla sua prima apparizione, pilota per l’appunto un biplano rosso chiamato Tornado. Inoltre per i più esperti (non io) sul biplano è possibile notare il numero 761, riferimento alla velocità massima che può raggiungere Sonic secondo la guida Stay Sonic (761 mph, ovvero più di 211 metri al secondo), una velocità prossima alla rottura del muro del suono.

I simboli che si vedono dalla statua del gufo sono di origine babilonese e sono un omaggio al gioco Sonic Riders del 2006.

Una sequenza vede Sonic e Knuckles scontrarsi in quella che è a tutti gli effetti una gara di snowboard molto simile a quanto si vede nell’Ice Cap Action Stage del primo Sonic Adventures.

Ma durante tutto il film sono presenti svariati riferimenti a livelli visti nei videogiochi di Sonic, all’inizio per esempio il Dottor Eggman si trova sul Pianeta dei Funghi, omaggio al livello Mushroom Hill Zone presente per la prima volta nel gioco Sonic & Knuckles del 1994, mentre durante la ricerca del Master Emerald Sonic e i suoi rivali attraversano un labirinto sottomarino, riferimento al livello Labyrinth Zone, infine Kuckles si scontra con un camion su cui è possibile leggere Splash Hill Zone in riferimento al livello omonimo di Sonic The Hedgehog 4.

Dopo lo scontro tra Sonic e Knuckles nel labirinto sottomarino Sonic, nel tentativo di salvare l’echidna rimasto intrappolato dalle rocce sott’acqua, respira una bolla d’aria sott’acqua per riprendere fiato, esattamente come in tutti i livelli subacquei della serie videoludica.

Questa è per i fan più hardcore. La passione di Sonic per gli hot dog in salsa chili è chiara sin dal primo film, il sequel non è da meno e ci dice che Knuckles ama la frutta ed in particolare l’uva, come dimostrato da svariate schede sul personaggio.

Nel film è presente una squadra dell’esercito degli Stati Uniti chiamato G.U.N. (Guardian Units of Nations) nato allo scopo di dare la caccia a Sonic e altre creature aliene. Il G.U.N. compare la prima nel gioco Sonic Adventures 2 del 2001 e uno dei loro elicotteri usati nel film ha la sigla SA-2.

Verso la fine del film, quando il Dottor Eggman crea l’enorme robot Death Egg, l’agente Roccia prende in mano il manuale di istruzioni del robot che ha una grafica molto simile a quella della console Sega Genesis/Mega Drive.

E a proposito del robot Death Egg, il primo fece la sua comparsa in Sonic The Hedgehog 2 come boss finale, fu solo il primo dei tanti realizzati dal Dottor Eggman.

Durante la battaglia Knuckles lancia Sonic come fosse una palla come in una mossa presente nel gioco Sonic Heroes del 2003.

Sempre verso la fine del film vediamo Knuckles colpire con un pugno il Dottor Eggman allo scopo di privarlo del Master Emerald in una scena molto simile a quanto succde nel videogioco Sonic The Hedgehog 3 & Kuckles, solo che nel videogioco al posto di Eggman viene colpito Sonic.

Dopo il Master Emerald va in pezzi rivelando i sette smeraldi del Caos. Nei videogiochi gli smeraldi del Caos posseggono poteri unici e insieme permettono a Sonic di trasformarsi in Super Sonic, questo a sua volta è un chiaro omaggio ai Super Saiyan di Dragon Ball, è un peccato che non lo abbiano citato apertamente anche nel film dal momento che come dicevo in apertura il film ha svariate citazioni pop.

Nella scena mid credit viene nominato il Progetto Shadow e in un laboratorio segreto si vede una capsula contenente un misterioso personaggio molto simile a Sonic, ovvero Shadow The Hedgehog. Il Progetto Shadow viene menzionato per la prima volta nel videogioco Sonic Adventures 2 del 2001 e il riccio rosso e nero è stato poi protagonista di un videogioco solista nel 2005 che ne esplorava la storia intitolato proprio Shadow The Hedgehog. Molto probabilmente Shadow sarà l’antagonista del terzo episodio cinematografico.

Pubblicato da Alberto P.

Classe 1985. Gli piace definirsi un amante del buon fumetto. Revanscista. Seguace della Chiesa Catodica. Appassionato di narrativa di genere in ogni sua forma, che sia scritta o per immagini, in movimento o meno, in particolare di fantascienza.

Una risposta a “Sonic 2: tutti gli easter Egg(man)”

  1. Ecco questi sono i post che mi piace leggere su film così, su Klaatu barada nikto ho applaudito (storia vera), ora dateci Shadow e nessuno si farà del male. Cheers

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.