I Cinque Samurai vol.2 – Recensione del manga

I Cinque Samurai vol.2 – Recensione del manga

Dai primi di Agosto trovate in edicola il secondo volume del manga ispirato a I Cinque Samurai, parte dell’iniziativa di Sprea Edizioni di portare nelle italiche edicole alcuni manga storici rimasti per diverso tempo inediti.

Questo secondo volume conferma le impressioni che ho provato leggendo il primo (trovate il link per la recensione in fondo all’articolo). Storia piuttosto semplice, troppo per certi versi ma ci torniamo fra un attimo, ma affrontata diversamente rispetto all’anime, per cui chi conosce già la storia non si trova tra le mani una semplice riproposta e nemmeno un riassunto. Beh, forse un po’ riassunto lo è.

A scanso di equivoci, ora darò per scontato che chi legge conosca l’anime, se no non ne usciamo più.

Onestamente data la brevità dell’opera, una decina di capitoli scarsi, pensavo si fermasse alla prima battaglia con Arago come finale. E invece con mio gran stupore proseguono. Certo lasciano molte cose da parte rispetto all’anime e tante altre vengono cambiate o affrontate con superficialità, per usare un eufemismo.

Faccio alcuni esempi ma li metto sotto spoiler.

Cinque Samurai manga

Non è che in realtà ci sia altro da dire. Per i disegni vale il discorso dell’altra volta, non sono brutti ma quelli dell’anime erano di un altro pianeta, il problema è lo stile di Hoshino ma qua si entra nel campo del gusto personale.

I Cinque Samurai è un manga destinato per lo più ad un pubblico di fedelissimi, dubito che con tutti i suoi limiti possa avere anche un minimo di appeal per un pubblico di lettori più giovane o onnivoro. Dovessi paragonarlo ad un altro adattamento manga approdato di recente nelle nostre fumetterie, Denjiman, almeno i Cinque Samurai ha dalla sua il fatto che ha un inizio, uno svolgimento e una fine. Per quanto discutibile.

A fine volume, come nel precedente, c’è un breve ma interessante articolo sulla Sunrise, lo studio di animazione che realizzò l’anime. Dagli inizi alla rivoluzione robotica fino ai successi più recenti.

Prezzo sempre altino ma dal mio punto di vista è sempre un iniziativa da incentivare. Vuoi per altri recuperi storici da parte dell’editore di opere che difficilmente vedrebbero la luce e soprattutto delle buone vendite aiuterebbero l’editore a migliorare la qualità dei volumi proposti. Almeno è quello che spero.

Ora non ci resta che aspettare Ottobre per leggere il terzo volume che in realtà è un manga totalmente slegato da questo.

cinque samurai manga

I CINQUE SAMURAI VOL.2

  • Edizione italiana: Manga Cult #2, Sprea Comics, 2023
  • Edizione originale: Yoroiden Samurai Troopers, Kodansha, 1988-89
  • Storia: Hajime Yatate
  • Disegni: Ryuichi Hoshino
  • Formato: brossurato
  • Prezzo: Euro 9,90

Classificazione: 3 su 5.

Leggi anche:

Per non perdervi nessun aggiornamento vi ricordo che potete seguirci su FacebookInstagram e Telegram

Pubblicato da Alberto P.

Classe 1985. Gli piace definirsi un amante del buon fumetto. Revanscista. Seguace della Chiesa Catodica. Appassionato di narrativa di genere in ogni sua forma, che sia scritta o per immagini, in movimento o meno, in particolare di fantascienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.