Guardiani della Galassia Holiday Special (2022)

Guardiani della Galassia Holiday Special (2022)

Il primo Guardiani della Galassia di James Gunn venne definito il nuovo Star Wars prima del nuovo Star Wars (e sappiamo come è andata a finire con il nuovo Star Wars). Cosa con cui ho sempre concordato, pur senza urlare al capolavoro. E grazie al Guardiani della Galassia Holiday Special scritto e diretto da James Gunn e uscito su Disney+ possiamo confermarlo ulteriormente. Per fortuna con risultati decisamente migliori dallo Star Wars Holiday Special, omaggiato solo nel titolo.

La storia di questo secondo special televisivo (ma si può ancora parlare di televisivo con i programmi streaming?) dei Marvel Studios è piuttosto semplice. Kraglin (Sean Gunn) racconta ai Guardiani di come una volta Yondu (Michael Rooker, qui solo doppiatore) rovinò il Natale a Peter (Chris Pratt) quando questo era ancora un ragazzino. Drax (Dave Bautista) e Mantis (Pom Klementieff) vedendo Peter ancora demoralizzato dall’aver perso Gamora decidono di fargli un regalo speciale: vogliono regalargli il suo più grande eroe, Kevin Bacon! Due alieni con evidenti problemi a rapportarsi normalmente con le persone si recano sulla Terra letteralmente per rapire un attore, cosa potrebbe mai andare storto?

La vera peculiarità di questo holiday special è l’aver fatto urlare al capolavoro una buona fetta di pubblico per un qualcosa che non si prende minimamente sul serio, realizzato senza impegno né qualità artistiche solo perché porta la firma di James Gunn (ma intanto The Suicide Squad, a.k.a. il miglior film del DCEU, non se lo è andato a vedere nessuno), e che non aggiunge davvero niente né ai Guardiani della Galassia (se non per un piccolo dettaglio) né al MCU in generale, diversamente dal precedente special dedicato a Licantropus, giusto per fare un esempio.

Il fatto è che Guardiani della Galassia Holiday Special non ha veramente niente che non vada perché fa esattamente quello che deve fare un prodotto del genere ovvero divertire e lo fa dall’inizio alla fine, con la solita buona dose di musica altamente selezionate da Gunn e tanti buoni sentimenti colmi di spirito natalizio. Però, ecco, i capolavori sono ben altri.

Guardiani Galassia Holiday Special

GUARDIANI DELLA GALASSIA HOLIDAY SPECIAL

  • Titolo originale: Guardians of the Galaxy Holiday Special
  • Regia: James Gunn
  • Sceneggiatura: James Gunn
  • Genere: azione, supereroi
  • Anno: 2022

Classificazione: 3 su 5.

Buon Natale a tutti.

Leggi anche:

Vi è piaciuto l’articolo? Mi piacciate, commentate e condividete! Ogni forma di supporto è la benvenuta. E se non volete perdervi nessun aggiornamento potete seguire Need For Geek su FacebookInstagram e Telegram

Pubblicato da Alberto P.

Classe 1985. Gli piace definirsi un amante del buon fumetto. Revanscista. Seguace della Chiesa Catodica. Appassionato di narrativa di genere in ogni sua forma, che sia scritta o per immagini, in movimento o meno, in particolare di fantascienza.

3 Risposte a “Guardiani della Galassia Holiday Special (2022)”

  1. Io l’ho trovato davvero carino e “ben fatto” (per quanto in effetti non faccia nulla di che). Ma sono d’accordo, i capolavori sono ben altri e laggente dovrebbe smetterla di gridare al capolavoroh per ogni cosa decente che esce (e urlare alla “merda assoluta” per ogni cosa che non è perfetta).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.